The Creative Dot #2

Scritto il 18 aprile 2016 alle ore 0:18 The Creative Dot #2

L’11 e il 12 maggio 2016, la seconda edizione di The Creative Dot.

Promotori e organizzatori dell’evento un gruppo di studenti dell’Accademia Belle Arti di Catania (indirizzo Graphic Design) che hanno fondato anche un laboratori creativo The Dot Creative Studio ricoprendo diversi campi:

Domenico Sellaro, Digital Artist;
Enzo Triolo, Illustratore;
Enrico Miuccio, Graphic Designer;
Tommaso Russo, Graphic Designer;
Mauro Privitera, Fotografo;
Luigi Romano, Producer;
Dario Iannì, Producer;
Gianluca Santono, Graphic Designer.
Qui sotto qualche domanda a uno dei fondatori dell’iniziativa, Domenico Sellaro.

Come è nata l’idea di The Creative Dot?
L’idea di realizzare The Creative Dot è nata più di un anno fa. L’approccio ai lavori creativi al Nord mi sembrava molto diverso da quella che vedevo qui in Sicilia e volevo capire perché.
Parlandone con i miei colleghi di studi abbiamo dato vita, insieme, al The Dot Creative Studio. Abbiamo presentato l’idea al direttore dell’Accademia (prof. Virgilio Piccari) che ci ha subito appoggiato e supportato.

Come si svilupperanno le due giornate dell’evento?
Durante la prima giornata ci saranno 4 workshop tecnici tenuti da professionisti come Aurelio La Ferla (3D Artist), Fabio Timpanaro (Digital Artist), Italo Sannino (UX/UI Designer) e Roberto Zampino (Fotografo). Nella seconda giornata ci sarà il Behance Portfolio Review, durante il quale 8 professionisti presenteranno i loro portfolio facendo una panoramica sugli sviluppi creativi del campo in cui operano (progettazione visiva, web design, 3D, digital art, comunicazione).

Quali saranno i temi centrali di questa due giorni?
Si parlerà di 3D per videogiochi, di digital art, di progettazione di interfacce digitali, di fotografia di viaggio. Si affronteranno anche temi non legati direttamente alla creazione di immagini e grafiche. Si parlerà di come avviare e gestire uno studio di design e collaborazione creative e di come presentare al meglio un portfolio.

In questa due giorni ci sarà anche un contest, di cosa si tratta?
Il Dot Texture Contest, che scade giorno 2 maggio, è stato indetto con lo scopo di poter spingere ogni suo partecipante a realizzare una texture, la quale può essere fotografica, illustrativa o geometrica/progettuale, seguendo il formato quadrato 30cm x 30cm.

(Altre informazioni sul contest sulla pagina facebook dell’evento)

Il tema di quest’anno è la “connessione”. A quale tipo di connessione vi riferite?
Connessione tra campi creativi, connessione tra creativi. È questo il nostro motto per la seconda edizione del The Creative Dot. La connessione è miglior mezzo per poter legare e far collaborare creativi di campi diversi. Cercheremo di diffondere le idee di Networking e Co-Working al fine di far nascere, durante o dopo l’evento, eventuali collaborazioni tra i partecipanti e i relatori stessi. La nostra idea di connessione ci ha spinti quest’anno anche a far nascere collaborazioni con Adobe, Wacom, AdobeStock, Meedori, SlowMotion, Arti Grafiche Leonardi, Roba da Grafici e Grafici Creativi.

The Creative Dot

The Creative Dot nasce da un'idea di Domenico Sellaro che, da 2014 assieme a 6 colleghi del corso di Graphic Design dell'Accademia Belle Arti di Catania, ha il compito di diffondere la cultura del progetto grafico e della creatività al Sud Italia.

#TheSocialDot